16 Aprile 2020 By NoLaSpesa Non attivi

Spesa Sospesa a Nola per Coronavirus

Una “spesa sospesa” da lasciare a chi, in questo momento di emergenza Coronavirus, è in serie difficoltà economiche. Questa l’iniziativa solidale che si sta diffondendo in tutta Italia per aiutare in maniera concreta le persone più bisognose. Dal Nord al Sud tanti sono i progetti di colletta alimentare che piccoli e grandi imprese stanno attivando.

Le giornate difficili che stiamo vivendo – ha detto il presidente della Camera Roberto Fico a questo proposito – vanno affrontate con spirito di comunità. E il nostro Paese lo sta dimostrando fino in fondo. Si moltiplicano in tutte le regioni progetti di solidarietà per aiutare chi si trova in condizioni di maggiore difficoltà. Una di queste è la ‘spesa sospesa’. In vari quartieri, città, piccoli comuni in Italia è possibile, quando si va a fare la spesa in questi giorni, decidere di donare alcuni prodotti che saranno poi consegnati ai più bisognosi e alle persone più fragili“.“

Chi farà la spesa sul sito NoLaSpesa.it, potrà fare una donazione volontaria tramite l’acquisto di un buono “Spesa Sospesa, che servirà per comporre i pacchi da donare ai cittadini che ne hanno bisogno, sul modello dell’usanza campana del «caffè sospeso», quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo e che non ha i mezzi per saldare il conto.

Vogliamo fare la nostra parte per aiutare quelle persone che, in questa fase buia per la nostra comunità, stanno avendo delle difficoltà; offrendo generi alimentari del nostro territorio speriamo di riuscire a portare un po’ di serenità a chi sta soffrendo. 

La “Spesa Sospesa” è un esperimento pilota che non ha la pretesa di risolvere tutte le situazioni di disagio. Crediamo però che ognuno può compiere piccoli passi possibili verso questa direzione.

Insieme possiamo farcela! Se vuoi sostenerci e diventare un “donatore sospeso” inizia subito scegliendo tra i buoni disponibili.